Data Recovery per Windows

Data Recovery per Windows (by iSkysoft) è il programma progettato per recuperare file cancellati da qualsiasi dispositivo di memoria: hard disk del computer, schede di memoria SD, chiavette USB, fotocamere, memorie esterne, ecc…

Con Data Recovery per Windows potrai recuperare qualsiasi tipo di file cancellato (foto, video, documenti, archivi, email, ecc…) e il recupero avviene anche nei casi più gravi come ad esempio in seguito a formattazione del PC, a cancellazione di una partizione o a ripartizionamento del disco.

La scansione delle memorie alla ricerca dei dati cancellati è ultra veloce e garantisce il ripristino di tutti i dati ancora recuperabili.

Scarica dal pulsante qui sotto la versione demo e prova subito le potenzialità di Data Recovery per Windows.

Scarica Acquista a -20%

Supporta Windows 10 / 8 / 7 / Vista / XP

Se possiedi un Mac OS X vai a Data Recovery per Mac

Funzionalità Data Recovery per Windowsdata recovery on windows

Ecco di seguito le principali funzionalità di questo potente “Data Recovery“:

icon_right[1]  Recupera tutti i tipi di files in oltre 550 formati, come foto, video, email, documenti;
icon_right[1] Recupera files cancellati, persi o corrotti;
icon_right[1] Recupera files da partizioni danneggiate, corrotte o eliminate;
icon_right[1] Supporta tutti i dispositivi di memoria come USB, SD card, ecc…;
icon_right[1] Recupera 100 MB di files gratuitamente con la versione trial;
icon_right[1] Semplice, sicuro e veloce.

Guida: Come usare Data Recovery per recuperare i dati

Data Recovery permette di effettuare il recupero dei dati in 2 modalità:

Recupero dati cancellati tramite Modalità Wizard


Passo 1. Seleziona la modalità Wizard
Esegui il programma e dovrebbe aprirsi la seguente finestra per la procedura guidata “Wizard“. Clicca in basso a destra sul pulsante “Avanti” per procedere e rispondere a delle semplici domande che il programma ti farà prima di fare la scansione e il recupero dei dati.

data-recovery1

Passo 2. Scegli il tipo di file che vuoi recuperare
La prima domanda è quella che ti chiede di selezionare il tipo di file che stai cercando di recuperare.

data-recovery2

Passo 3. Seleziona disco da cui effettuare il recupero
La seconda domanda invece ti chiederà dove hai perso/cancellato i files, ad esempio CESTINO (Recycle Bin), DESKTOP, External removable devices (es. CHIAVETTA USB, HARD DISK ESTERNO), ecc… Se non ricordi puoi selezionare l’opzione “Whole Computer” per ricercare in tutto il computer, oppure cliccare in basso in corrispondenza della scritta “Non riesco a trovare le mie partizioni”

data-recovery3

Passo 4. Avvia scansione e ricerca dei dati
Clicca su “AVVIO” per iniziare la scansione del disco. Il programma di default effettuerà una SCANSIONE RAPIDA alla ricerca dei file cancellati ma ancora recuperabili.

Se non trovi i file desiderati il programma ti chiederà di attivare la SCANSIONE PROFONDA (detta anche scansione “raw”) che sicuramente troverà molti più file da recuperare. Questo tipo di scansione è ideale per cercare file anche nel caso di disco formattato, o nel caso di foto cancellate che si vogliono recuperare dal computer o da dispositivi esterni (fotocamere, chiavette usb, ecc…)

data-recovery4

Passo 5. Anteprima e recupero dati
Dopo la scansione il programma mostrerà una finestra con tutti i files trovati. Per i files di formato PDF, PPT, RAR, ZIP, Excel, foto ed immagini (PNG, JPG, JPEG, TIF, etc) è anche disponibile la funzione di anteprima.
NB: Per le foto è indispensabile fare la scansione profonda se vuoi sia visualizzare l’anteprima che effettuarne il recupero in modo definitivo.

data-recovery5

Potrai ricercare i files sia per “nome file” (cliccando in alto su “Visualizza File“) che per “cartella” (cliccando in alto su “Visualizza ad Albero“)

data-recovery6

Seleziona i files da recuperare e clicca su “RECUPERA” per procedere. Per il recupero e il salvataggio dei file trovati ti verrà chiesto di acquistare la licenza de programma

NOTA BENE: Non salvare i file sullo stesso disco dove hai recuperato i file, altrimenti rischi di sovrascriverli e di non poterli più recuperare!!

Recupero dati cancellati tramite Modalità Standard

Fase 1. Accedi alla Modalità di Recupero Standard

La modalità di recupero standard invece farà apparire la seguente schermata iniziale. Da essa potrai avviare il Recupero File Persi (per ricercare file cancellati di recente anche con Shift + Canc o svuotando il Cestino), Recupero Partizione (per recuperare dati da partizioni perse o cancellate o danneggiate), Recupero File Raw (per recuperare file cancellati da tempo tramite scansione più profonda e più lenta).

standard-mode1

Fase 2. Scegli tipo di recupero

#1. Recupero File Persi
Dopo aver scelto il formato dei file persi da ricercare dovrai selezionare la posizione/disco da cui effettuare il recupero.

standard-mode2
Seleziona il disco o cartella da cui fare il recupero dei files e clicca su “AVVIO” per iniziare la scansione. Dopo la scansione potrai procedere al recupero come descritto al precedente passo 5.

#2. Recupero Partizione
Se non ricordi la partizione o hai perso un’intera partizione clicca su “Non riesco a trovare partizioni” e vedrai:

standard-mode3

Seleziona il disco in cui ricercare la partizione e i suoi dati, e clicca su “AVVIO”.

standard-mode4
Al termine della scansione dovrai selezionare la partizione da cui recuperare i dati e cliccre su “AVVIO“. Infine effettua il recupero come descritto al precedente passo 5.

#3. Recupero file Raw
Scegliendo “SCANSIONE PROFONDA” potrai recuperare file cancellati che le precedenti scansioni non sono state in grado di trovare. Questo tipo di recupera può durare molto tempo e non recupera il nome originale dei file.

standard-mode5
Scegli la partizione da cui recuperare files e clicca su “AVVIO“. Al termine della scansione potrai procedere al recupero come descritto al precedente passo 5.

#4. Riprendere recupero
Se interrompi la scansione e clicchi sul pulsante HOME per ritornare alla schermata iniziale del programma, ti verrà chiesto di salvare lo stato di avanzamento della scansione (in modo da non rifare tutto da capo):

standard-mode6
Il file salvato sarà in formato .res.

Quando vorrai riprendere quella scansione non dovrai far altro che cliccare in alto a destra del programma sul simbolo “+” e importare il file res salvato in precedenza. Al termine della scansione potrai fare il recupero dei dati come descritto al precedente passo 5.