Come installare app non verificata da Microsoft?

Categoria:
Utilità PC Windows
Commenti: 0

uando si tenta di installare un’app o un programma in Windows 11/10, è possibile che venga visualizzato l’avviso “L’app che stai tentando di installare non è un’app verificata da Microsoft“. Ecco l’immagine che appare quando si verifica questo problema e risulta impossibile installare un certo programma sul PC.

Il messaggio d’errore riporta la seguente dicitura: “L’installazione delle app dello Store ti consente di proteggere il PC garantendone il funzionamento corretto“. E più in basso appare un pulsante con la scritta “Scarica app dello Store” e più in basso c’è un link “Modifica le mie impostazioni sui consigli per le app“. Ma cosa significa tutto questo? Qui di seguito spieghiamo meglio il significato e forniremo diversi metodi per risolvere il problema e poter installare qualsiasi app o software sul tuo PC

Perché appare errore app non verificata da Microsoft?

A partire da Windows 10 build 15042, Microsoft ha aggiunto una nuova impostazione che consente l’installazione di app solo da Windows Store. Per eliminare l’avviso “L’app che stai tentando di installare non è un’app verificata da Microsoft”, ci sono 3 metodi che vedremo di seguito. Grazie a questi metodi potrai disattivare i consigli sulle app in Windows 11/10 e sarai libero di poter installare tutti i programmi che vuoi, anche al di fuori del Microsoft Store.

Questa impostazione introdotta da Microsoft ha l’obiettivo di far crescere la popolarità del Microsoft Store, che però tutt’oggi rimane ancora non molto utilizzata perché la maggioranza dei software per Windows sono disponibili esternamente a questo Store. Microsoft ha voluto copiare quello che anni fa ha già fatto Apple. Infatti su Mac se si prova a installare un app fuori dall’App Store appare l’errore “App proveniente da sviluppatore non identificato“.

Comunque sia su Mac che su Windows è possibile bypassare questo “controllo” e poter poi scaricare e installare software da qualunque sito. Vediamo i 3 metodi applicabili su Windows 11/10.

Metodo 1: Modifica impostazioni app

Quando appare la finestra con l’avviso “app non verificata da Microsoft”, fai clic in basso sul link Modifica le mie impostazioni sui consigli per le app. 

Si aprirà la finestra con le App installate sul PC.

Fai clic in alto su App per accedere alla sezione con tutte le funzioni relative alle App e alle impostazioni avanzate per le app.  Fai clic proprio su “Impostazioni avanzate” come evidenziato nella figura seguente.

Bene, adesso in corrispondenza della opzione Scegli da dove scaricare le app, fai clic a destra sul menu a tendina e seleziona l’opzione Ovunque (come mostrato qui sotto).

Tutto qui! Adesso chiudi la finestra delle impostazioni e prova nuovamente a scaricare e installare il programma desiderato.

Se l’elenco a discesa “Scegli dove trovare le app” è disattivato o mancante, prova a modificare i criteri di installazione dell’app utilizzando uno dei seguenti metodi.

Metodo 2: Modifica criteri di gruppo

Avvia l’Editor criteri di gruppo locali aprendo la finestra Esegui (premendo tasti Windows-R) e poi esegui il comando gpedit.msc . Se per caso appare un errore (specialmente se usi Windows 11) allora dovrai abilitare questa funzione. In questo articolo trovi i dettagli per scaricare e attivare il comando gpedit.msc.

Una volta che il comando funziona si aprirà la finestra raffigurata qui sotto. Vai in Configurazione computer -> Modelli amministrativi -> Componenti di Windows -> Windows Defender SmartScreen -> Explorer.

Nel riquadro di destra, fai doppio clic sul criterio “Configura controllo installazione app” per modificarlo.

 

Nella finestra che appare seleziona il check-box Abilitato e poi seleziona l’impostazione “Disattiva consigli app” dal menu a tendina.

Fai clic su Applica e quindi su OK. Riavvia il PC e potrai finalmente installare app o software di terze parti.

Metodo 3: Modifica registro di sistema

Cerca “Esegui” nella barra di ricerca di Widnows e fai clic per aprire tale funziona. Inserisci il comando regedit e premi invia. Si aprirà così la finestra “Editor registro di sistema” con una serie di cartelle elencate sulla sinistra della finestra.

Cerca e apri il seguente percorso  HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Explorer. Cerca una stringa denominata AicEnabled nel riquadro di destra, quindi fai doppio clic su di esso e modifica il valore da “StoreOnly” a “Anywhere“.

Quindi, vai a un’altra chiave: HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Policies\Microsoft\Windows Defender\SmartScreen. Sul lato destro, fai doppio clic sulla stringa ConfigureAppInstallControl e cambia il relativo valore da “StoreOnly” a “Anywhere”.

Chiudi l’editor del registro e riavvia Windows per applicare le modifiche. L’avviso “L’app che stai tentando di installare non è un’app verificata da Microsoft” non apparirà mai più sullo schermo durante l’installazione di software di terze parti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *