Trasferire Contatti tra iPhone e Android con Dr.Fone Switch

Sei pronto a passare dal tuo vecchio iPhone a un nuovo dispositivo Android (Samsung, Huawei, Sony, Nokia, Motorola, Xiaomi, o altro brand)? O viceversa, sei stato affascinato dall’ultimo modello iPhone e vorresti abbandonare il sistema operativo Android a vantaggio di quello di casa Apple iOS?

Sicuramente, il cambio smartphone è sempre un momento emozionante ma che può causare alcuni problemi. Specialmente nel passaggio da iPhone a Android o viceversa da Android a iPhone, il diverso sistema operativo non semplifica le operazioni di backup e ripristino dei dati sul nuovo cellulare. Molto spesso quindi si trova difronte alla domanda: come faccio a trasferire contatti tra iPhone e Android? Qui ci soffermiamo sui contatti, che sono forse i dati più preziosi che abbiamo sul dispositivo, ma la problematica potrebbe essere estesa anche alle altre tipologie di dati come foto, video, messaggi whatsapp, calendario, e così via.

Di seguito vogliamo segnalare i 2 modi migliori che ti aiuteranno a trasferire i contatti da iOS a dispositivo Android o da Android verso iPhone, senza rischiare di perderli o cancellarli accidentalmente.

#1. Trasferire Contatti tra iPhone e Android con Dr.Fone

Tra i programmi che riescono ad automatizzare il trasferimento di contatti tra iPhone e Android ce ne sono due che spiccano. Stiamo parlando di MobileTrans e per cui abbiamo già scritto una guida su come copiare contatti tra iPhone e Android, e il secondo è Dr.Fone Switch. Quest’ultimo tool è racchiuso nella suite dr.Fone Toolkit che possiede tante funzionalità utili come ad esempio il recupero dei dati cancellati dal dispositivo, il backup e ripristino dei dati, la cancellazione definitiva dei file personali, ecc…

Ecco i link da cui puoi scaricare la versione demo gratuita per Windows e Mac, di dr.Fone Toolkit:

download download_button_mac

Dopo l’installazione e l’avvio del programma si aprirà questa schermata iniziale.

drfone

Per trasferire contatti da iPhone su Android, o da Android su iPhone, clicca sul riquadro in basso PASSA (“Switch”)

Vedrai questa nuova schermata:

connect source and target phone

Quello che devi fare adesso è collegare sia l’iPhone che il dispositivo Android al tuo computer, tramite cavo USB. Affinchè il cellulare Android venga rilevato dal programma è indispensabile attivare su di esso la modalità sviluppatore e poi l’opzione DEBUG USB

Dopo aver collegato i dispositivi vedrai le rispettive immagini nel programma. Fai in modo che a sinistra appaia il telefono sorgente e a destra quello di destinazione verso cui vuoi copiare i contatti.

Infine seleziona il box dei da trasferire (es. Contatti) e clicca su AVVIA per avviare la copia.

phone to phone transfer

#2. Trasferire Contatti da iPhone a Android con iCloud

iCloud è un servizio di cloud storage sviluppato da Apple Inc. Questo servizio è disponibile solo per gli utenti Apple che utilizzano prodotti Apple come iPhone, iPad e iPod Touch. Il servizio iCloud funziona come spazio di backup e memorizza registri delle chiamate, contatti, messaggi, note, foto, video e altre cose importanti. Se stai passando da iPhone ad Android e ti chiedi comme trasferire i contatti da iPhone ad Android allora iCloud potrebbe aiutarti. Ecco i passi da seguire:

Step 1: Apri il sito ufficiale di iCloud

Step 2: Accedi al tuo account inserendo “Apple ID” e “Password”

Step 3: Una volta entrato clicca sull’icona “CONTATTI” per vedere i contatti salvati in iCloud.

apps displayed after login

Step 4: Seleziona i contatti che vuoi trasferire

Step 5: Accedi alle impostazioni facendo clic sull’icona dell’ingranaggio nell’angolo in basso a sinistra della finestra.

Step 6: Clicca su “Esporta vCard” per creare un file vCard con tutti i contatti

export vcard

Step 7: Importa il file vCard sul tuo Android in questo modo:

  1. Copia il file nella scheda SD e inseriscila nel tuo telefono Android
  2. Accedi a Contatti sul telefono e clicca nell’angolo in alto a destra sul menu Impostazioni e poi su “Importa Contatti
  3. Seleziona il file vCard (formato vcf) e clicca su Importa.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *