Come Controllare la Temperatura del PC Windows

Commenti: 0

La temperatura del processore del tuo computer è fondamentale per mantenerlo in salute e garantire le migliori prestazioni. La CPU, essendo l’hotspot dei calcoli all’interno del tuo computer, è un punto critico e la sua temperatura deve essere mantenuta entro certi livelli per evitare problemi! I processori che diventano un po’ troppo “caldi” possono causare diversi tipi di problemi nel computer. Potrebbe essere una delle cause del problema PC lento in quanto ci sarà una minore potenza di elaborazione in generale. In situazioni peggiori, il surriscaldamento del PC può causare il cosiddetto BSOD, cioè schermata blu della morte, il blocco o addirittura lo spegnimento o il riavvio del computer.

Se noti che il tuo PC Windows si surriscalda troppo è quindi una buona idea controllare le temperature della CPU. Ciò è particolarmente vero se metti il laptop in situazioni in cui potrebbe surriscaldarsi, ad esempio sulla coperta o sul piumone, mentre lo usi a letto. In questo articolo esploriamo i diversi strumenti software (gratis) che permettono di controllare la temperatura del PC Windows

Qual è la temperatura massima?

Sfortunatamente non è semplice sapere quale sia una temperatura buona o cattiva per un processore. Se hai controllato la temperatura di inattività del processore e hai visto che era a 30° C, questa è una temperatura di inattività buona o cattiva? Che dire di 40°, 50°, 60° o 70° C?

Se vuoi sapere qual è la temperatura massima del tuo processore, cerca sul Web la pagina del prodotto della tua specifica CPU, quindi trova dove elenca la temperatura massima ideale per il tuo processore.

laptop-temperature-specification

Se la temperatura è elencata sotto qualcosa di simile a “Temperatura operativa massima” o “T Case“, allora quella è la temperatura alla quale dovresti cercare di mantenere il tuo processore so. Se dice “T JUNCTION” (come nella figura sopra), il consiglio generale è di mantenere le cose ad almeno 30° C sotto questa temperatura dichiarata. In ogni caso, se il tuo PC è sotto questa temperatura per la maggior parte del tempo, stai andando bene.

Ora che sappiamo qual è il “limite” di temperatura, è il momento di capire come controllare la temperatura della CPU in Windows 10. Ciò richiede l’aiuto di programmi di terze parti che aiuteranno a tenere sotto controllo quanto si sta surriscaldando il processore e il tuo computer in generale.

#1. HWMonitor

Questo strumento fa molto di più che monitorare la temperatura della CPU. Su un’unica schermata troverai tutte le informazioni di cui hai bisogno e molto altro ancora. Nella schermata principale di HWMonitor potrai scorrere verso il basso per cercare la tua CPU con tutte le sue informazioni.

Vedrai la tensione di ogni core, la quantità di CPU utilizzata e, cosa più importante, la temperatura di ogni core. Visualizza la temperatura corrente, nonché la temperatura minima e massima.

Non c’è molto da approfondire qui perché tutto è visualizzato sullo schermo. È possibile attivare una modalità “dark” per quelle sessioni di monitoraggio notturno, attivare una barra di stato e salvare rapidamente un registro dei dati di monitoraggio con la scorciatoia Ctrl + S.

#2. MSI Afterburner

Progettato pensando ai giocatori e per coloro che desiderano “overcloccare” i propri PC, MSI Afterburner funge da ottimo strumento per monitorare le temperature del PC. Dopo aver installato e aperto Afterburner, dovresti vedere un grafico nella schermata iniziale che mostra la temperatura della GPU, la temperatura della CPU e altri dati.

Per riordinare i grafici e assegnare la priorità alla temperatura della CPU in modo che appaia nella parte superiore, fare clic su “Impostazioni” in Afterburner, quindi sulla scheda Monitoraggio. Qui vedrai un menu in cui puoi selezionare le cose che vuoi visualizzare nella schermata iniziale e trascinare in alto le cose che vuoi che appaiano in alto. Trascina semplicemente “Temperatura CPU1“, “Temperatura CPU2” e tutte le altre temperature della CPU nella parte superiore del grafico e fai clic su OK. Verranno visualizzati nella schermata iniziale nell’ordine che hai scelto.

#3. Open Hardware Monitor

Open Hardware Monitor è una buona soluzione per ottenere tutte le statistiche necessarie in un unico posto. Questo programmino è in grado di dirti quali sono le temperature della tua CPU e la temperatura della tua GPU, le tensioni utilizzate nel tuo computer e persino la velocità con cui stanno andando le ventole del tuo sistema. Questo lo rende uno strumento interessante per tenere d’occhio tutte le temperature del tuo sistema.

CPU Temp, Fan Speeds, Mainboard Voltages, GPU Sensors and Hard Disk Temperatures of a PC

Puoi trovare la temperatura della tua CPU nella categoria con il nome della tua CPU. Elencherà una temperatura per ogni core del tuo processore.

Molti di questi “monitor della temperatura” ti consentono di vedere i dati direttamente sulla barra delle applicazioni. Ciò è particolarmente utile se stai svolgendo attività ad alta intensità di sistema e desideri tenere d’occhio le tue temperature senza sfrecciare avanti e indietro tra la finestra attiva e il monitor di sistema. Se desideri vedere la temperatura della CPU nella barra delle applicazioni, fai clic con il pulsante destro del mouse sulla temperatura stessa e fai clic su “Mostra nel vassoio“.

Se la lettura finisce per nascondersi nella sezione delle icone “aggiuntive“, è possibile trascinarla sulla barra attiva principale. Ciò significa che sarà sempre visibile finché puoi vedere la barra delle applicazioni.

#4. Core Temp

Se desideri qualcosa di un po’ più incentrato sul processore stesso, Core Temp è una buona soluzione per controllare la temperatura della CPU in Windows 10. Ti dà tutto quello che potresti voler sapere sul tuo processore, come il suo nome, i core che usa e, cosa più importante, la sua temperatura. Ti informerà anche della temperatura massima supportata dal tuo processore, indicato come “Tj. Max ”.

Core Temp screenshot

Se desideri vedere la temperatura nella barra delle applicazioni, questa sarà abilitata già come impostazione predefinita. In caso contrario, fai clic su “Opzioni“, quindi su “Impostazioni“. Fai clic sulla scheda “Barra delle applicazioni di Windows”, quindi “Attiva le funzionalità della barra delle applicazioni di Windows“, quindi “Temperatura”, quindi “OK”.

#5. Speccy

Speccy si presenta come un bel pacchetto di vari sistemi di diagnostica, inclusa la possibilità di controllare la temperatura del PC Windows 10. Non appena apri Speccy, ti vengono mostrate tutte le temperature rilevanti che devi conoscere per un laptop sano. È anche ottimo per recuperare informazioni sul tuo sistema, quindi assicurati di ricordare questa applicazione se hai bisogno di informazioni sul tuo sistema operativo o scheda madre, per esempio.

Se fai clic su “CPU” a sinistra, puoi ottenere informazioni più mirate sul tuo processore.

Se desideri che la temperatura venga visualizzata sulla barra degli strumenti, fai clic su “Visualizza“, e poi su “Opzioni“.

Fai clic su “Barra delle applicazioni”, quindi “Riduci a icona nella barra delle applicazioni”, quindi “Visualizza metriche nella barra delle applicazioni”, e infine seleziona “CPU”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *