Riconoscimento Automatico delle Scene di un Video

Commenti: 0

Il riconoscimento automatico delle scene (scene detection) è una tecnica molto utile che consente di dividere un video in varie piccole video clip automaticamente. Se si desidera sincronizzare delle tracce audio e video in un film, o tagliare alcune clip indesiderate, il rilevamento automatico delle scene ti sarà molto di aiuto. Grazie al rilevamento e riconoscimento automatico delle scene di un video è possibile trovare rapidamente e concentrarsi solo si quelle scene che si desiderano.

Anche se molti programmi di video editing supportano il riconsocimento automatico delle scene, come FFmpeg, FCP, o Adobe Premier, esse spesso risultano complicate da usare. Ecco perchè in questo articolo voglio segnalare un potente e semplice software per il riconoscimento automatico delle scene di un video: Filmora. Con questo programma basta un solo click per rilevare il cambio di scena, e caricare la Timeline con le varie scene per il successivo video editing. Scarica Video Editor sul tuo PC:

download

Passo 1. Importa il video/filmato nel programma

Dopo l’esecuzione del programma vedrai la finestra principale come indicato di seguito.

filmora

Clicca su Modalità Completa per aprire la finestra di lavoro di Filmora.

Per iniziare fai clic su “Importa” per caricare il tuo video di origine nell’album utente. Quando hai caricato il video vedrai la relativa immagine in miniatura nel riquadro di sinistra.

video-editor2[1]

Passo 2. Avvia rilevamento automatico delle scene del video

Seleziona il video clip nel riquadro in alto e fai clic destro per selezionare “Scene Detection“.

Nel menu che appare clicca su “Rileva” per avviare il riconoscimento automatico delle scene del video. Il programma comincerà a rilevare tutte le scene e a caricare le varie clip nella finestra di destra. Quando finisce tale processo potrai fare doppio clic su qualsiasi segmento video per vedere l’anteprima ed eliminare eventuali elementi indesiderati, mantenendo intatti gli altri. Alla fine clicca su “Applica” per caricare le varie scene desiderate sulla linea temporale (timeline in basso).

Passo 3. Modifica e personalizza il video (opzionale)

Dopo il rilevamento automatico delle scene potrai fare tutte le modifiche comuni di video editing come ad esempio ritagliare, ruotare, tagliare, dividere, aggiungere un sottofondo musicale, registrare voce sul video, variare volume, cambiare velocità di riproduzione, e altro ancora. Inoltre, è possibile migliorare il video con l’aggiunta di effetti di transizione, titoli, intro / crediti, effetti picture-in-picture, animazioni ecc…

video-editor3[1]

Passo 4. Salva e condividi la tua creazione

Dopo aver visto l’anteprima del filmato clicca su “Esportazione” e scegli un formato/modalità di uscita. Ecco una serie di opzioni tra cui potrai scegliere:
Salvataggio sul computer: Scegli un formato video in cui salvare il filmato e mantenere l’alta qualità dei file originali.
Riproduzione sul cellulare o tablet: Vai nella scheda “Device” e seleziona il formato ottimizzato per il tuo dispositivo mobile.
Pubblicazione su YouTube: Fai clic sulla scheda “YouTube” e inserisci le informazioni del tuo account per condividere il filmato con i tuoi amici e familiari direttamente tramite questo programma.
Masterizzazione su DVD: Converti il tutto in DVD per la riproduzione su TV.

video-editor7[1]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *