Provisioning della SIM non Eseguito. Come risolvere?

Commenti: 0

Le schede SIM sono dei chip che fungono da mezzo di collegamento tra il telefono cellulare e il gestore telefonico. È programmato per aiutare il tuo operatore a identificare l’account del tuo cellulare con determinate informazioni. Se il tuo dispositivo mostra “Provisioning della SIM non Eseguito” significa che la connessione alla rete del gestore non può essere stabilita o forse, il tuo gestore non è in grado di identificare l’account del tuo cellulare.

Parte 1. Cause dell’errore Provisioning SIM non eseguito MM2?

Ci possono essere tante ragioni dietro l’errore “Provisioning SIM non eseguito“. Solitamente è un errore che appare quando si registra o usa una nuova scheda SIM nel celluare. Se riscontri questo problema in altre situazioni o se la SIM non funziona sul tuo cellulare, il problema riguarda la scheda SIM e deve essere sostituita. Comunque ecco una lista di situazioni in cui l’errore potrebbe apparire sul tuo telefono:

  1. Hai inserito una nuova scheda SIM nel tuo telefono.
  2. Errore appare durante il trasferimento dei contatti nella nuova carta SIM.
  3. Server di autorizzazione del gestore di rete non disponibile.
  4. Sei fuori dalla portata dell’area di copertura dell’operatore e non hai il roaming attivo.
  5. Errore appare per motivi di sicurezza.

Se il problema si presenta su una scheda non nuova, allora ecco le possibili cause dell’errore:

  1. Scheda SIM troppo vecchia, probabilmente potrebbe essere guasta o disattivata (per non essere stata utilizzata da un anno). In tal caso prova a sostituirla.
  2. Scheda SIM non inserita correttamente nello slot del telefono o potrebbe esserci della sporcizia tra la SIM e i pin dello smartphone.

Un ulteriore motivo potrebbe essere che la tua carta SIM sia stata disattivata dal tuo gestore telefonico in quanto potrebbe essere stata bloccata su un determinato telefono. Questo accade quando si ha un telefono bloccato da operatore e che funziona solo ed esclusivamente con la SIM abbinata in fase di acquisto.

Parte 2. Come risolvere errore “Provisioning SIM non eseguito MM2”

2.1 Risolvere errore con dr.Fone Android

Senza dilungarci troppo vediamo subito il primo e modo più semplice per risolvere il problema “Provisioning SIM non eseguito” su telefono Android. Il programma dr.fone – Repair (Android)è uno dei software in grado di riparare quasi tutti i tipi di problemi causati dal sistema operativo Android. Che si tratti di una SIM non riconosciuta dal telefono o di un dispositivo bloccato nel ciclo di avvio o nella schermata di accesso, questo programma potrebbe aiutarti a superare il problema. Ecco come usare questo programma.

Innanzitutto scarica e installa dr.Fone sul tuo computer (Windows) dal pulsante seguente:

download

Dopo l’installazione vedrai questa interfaccia:

drfone

Collega il tuo dispositivo Android al computer utilizzando il cavo USB originale e seleziona l’opzione “RIPARA” dalla schermata iniziale. Poi clicca a sinistra su “Riparazione Android” e infine fai clic su “Avvio” per procedere.

Il programma ti chiederà di selezionare il modello esatto del tuo cellulare, la nazione, l’operatore (metti OPEN se è un telefono che funziona con tutte le SIM)

Clicca in basso su “Successivo” e inserisci il codice ‘000000’ per confermare e procedere con la riparazione (processo che potrebbe causare la cancellazione dei dati e reset del dispositivo)

enter the code

Attendi fino alla fine del processo di riparazione del dispositivo.

start downloading firmware

Dopo aver eseguito la riparazione riprova nuovamente a connettere il dispositivo alla rete del tuo gestore telefonico.

2.2 Assicurarsi che la carta SIM non sia sporca o bagnata

Il problema può essere risolto a volte semplicemente pulendo la scheda SIM e lo slot della SIM. Assicurati che la SIM non sia bagnata e quindi rimettila al suo posto. Se funziona, allora la causa era proprio la sporcizia o l’umidità presente sui chip della scheda SIM.

2.3 Inserisci la SIM correttamente

Assicurati che la scheda SIM sia stata inserita correttamente nell’apposito slot. Spesso viene inserita al contrario o in modo errato. Rimuovi la scheda dal telefono e poi rimettila assicurandoti che sia nel verso giusto

fix SIM not working in android- check sim

2.4 SIM card non ancora attiva

Di solito quando si acquista una nuova scheda SIM, questa viene attivata automaticamente entro 24 ore. Ma se ciò non accade e ti stai chiedendo come attivare la carta SIM, utilizza le tre opzioni seguenti:

  1. Chiama il tuo operatore telefonico
  2. Invia un SMS
  3. Accedi al sito Web del tuo operatore e cerca la pagina di attivazione su di esso.

 

2.5 Contatta il tuo operatore

Spesso chiamando il proprio operatore telefonico si riesce subito a capire la causa del problema e a risolverlo. Ad esempio potresti subito sapere se la scheda è attiva e/o se è stata disattivata.

fix SIM not working in android - contact carrier

2.6 Try the other SIM card slot

Un ulteriore motivo per cui la SIM non funziona potrebbe essere un problema nello slot della scheda SIM. Se hai un cellulare basato su  tecnologia dual SIM potrai provare a cambiare slot

fix SIM not responding - try another slot

2.7 Prova la sim su un altro telefono

Per assicurarti che la scheda SIM funzioni prova a inserirla in un altro telefono. Se funziona allora il problema sarà sicuramente nel cellulare e quindi potrai concentrarti lì facendo un hard reset o usando il programma dr.Fone come descritto al primo punto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *