Fare Backup e Ripristino Android su Mac

Innanzitutto chiariamo il concetto di Backup e quello di Ripristino, anche se oramai sono entrati a far parte del “linguaggio” comune fra chi possiede un dispositivo mobile di ultima generazione:

BACKUP: operazione che consente di effettuare la copia esatta dei dati presenti nel dispositivo con la caratteristica principale che tale backup è “ripristinabile” in qualsiasi momento sullo stesso dispositivo

RIPRISTINO: operazione inversa a quella del “backup” che consente di riportare sul dispositivo tutti i dati presenti nel backup

Per chi possiede un PC Windows abbiamo già visto che uno dei migliori programmi per fare il backup&ripristino è MobileGO per Android. Per chi possiede un Mac invece ci sono meno soluzioni in giro. Da oggi però è disponibile l’app Android Transfer per Mac che consente di fare queste due operazioni in modo semplice, veloce e selettivo (cioè è possibile scegliere i dati da backuppare e ripristinare).

Come Fare Backup e Ripristino Android su Mac

Innanzitutto SCARICA Android Transfer per Mac e installalo sul tuo Mac OS X (supporta tutti i Mac con versione 10.6 e superiore). Esegui l’app e collega poi il tuo Android al Mac tramite cavo USB (oppure tramite Wi-Fi)

Schermata principale dell’app dopo che viene rilevato il tuo Android:

2017-02-03_1445

Sulla sinistra del programma noterai le cartelle con i vari dati: contatti, foto, video, messaggi, video, playlist, ecc..

Per fare il BACKUP di questi dati tutto quello che devi fare è cliccare col tasto destro del mouse sulla categoria/cartella di interesse (es. Contatti o Messaggi SMS) e poi cliccare sull’opzione BACKUP. Il programma creerà un file di backup che potrai subito vedere in basso a sinistra del programma sotto la voce “Local Databases“. In alternativa potrai creare il backup dei dati cliccando in alto sull’icona evidenziata nella figura qui sotto:

messaggi_bck

Per fare il RIPRISTINO dei dati salvati nel backup appena eseguito l’operazione da fare è praticamente la stessa. L’unica cosa che cambia è che dopo aver collegato il dispositivo Android al Mac, bisogna cliccare sul backup (o “database locale“) che si vuole ripristinare e poi col tasto destro del mouse cliccare l’opzione “IMPORT”. I dati verranno immediatamente caricati sul dispositivo Android collegato al Mac.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *