[Android] Come Verificare ROOT telefono

Commenti: 0

Se ti trovi in questa pagina forse hai acquistato un telefono e vuoi capire se è “rootato” oppure no. Oppure desideri verificare se la procedura di rooting che hai appena fatto ha avuto esito positivo. In entrambi i casi citati nasce l’esigenza di verificare il root sul telefono e bisogna disporre di uno strumento per il controllo del root. Grazie ad uno strumento del genere non dovrai far altro che avviarlo e controllare il telefono per vedere se è correttamente rootato.

Ma cosa significa “root” del telefono? Il rooting è in parole povere una procedura che va a modificare i permessi amministrativi sul sistema operativo (android) in modo da avere controlli privlegiati (detti “permessi di root”) con i quali si possono ad esempio installare app non presenti nel Google Play Store, personalizzare al massimo il sistema operativo, e cos’ via. Ma conviene fare il root del telefono? La risposta non è univoca perchè ci sono dei PRO e CONTRO che vanno sempre valutati con attenzione.

Se si decide di fare ROOT del telefono ci sono vari metodi. Nel nostro articolo su come fare root Android puoi trovare le soluzioni più comuni.

Ritornando al tema su come verifcare root del telefono (cioè scoprire se ci sono o meno i permessi d root sul dispositivo), una delle migliori app da usare per  farlo è Root Checker Basic, che consente di scoprire automaticamente se il tuo sistema ha permessi di root. Ecco come ottenere e utilizzare Root Checker Basic, disponibile sia in versione free che premium.

Come usare Root Checker Basic

Innanzitutto scarica e installa l’app dal Google App store e poi avvialo. Vedrai apparire un disclaimer che ti chiede il permesso di procedere.

Root Checker Disclaimer

Dopo aver concesso le autorizzazioni all’app e aver eseguito il breve tutorial, arriverai alla pagina principale. Da qui ti basterà toccare “Verifica ROOT” nella schermata principale. L’app ti dirà se sei rootato. Più semplice di così è impossibile!

Root Checker Verify

Altre funzionalità di Root Checker Basic

Oltre alla funzione di “verifica root”, questa app offre anche altre interessanti cose. Ad esempio, se scorri verso il basso dopo la scansione iniziale, vedrai le statistiche su quanto fattibile sia eseguire il root del tuo modello di telefono.

Root Checker Verify

Vuoi maggiori informazioni? Scorri lungo la barra in alto fino a visualizzare “Classifiche” e toccalo. Questo ti dà informazioni su quanto sia facile eseguire il root del tuo telefono, oltre a quali modelli sono i più facili da aprire.

Se vai su “Nozioni di base sul root“, troverai anche suggerimenti utili sul perché le persone eseguono il root dei loro telefoni e su come è fatto. Ciò è particolarmente utile se hai acquistato un telefono di seconda mano e hai scoperto che ha il root senza sapere bene cosa significhi!

Funzioni nella versione Premium

Una volta che hai rilevato con successo se il telefono è rootato, il lavoro principale è stato sostanzialmente fatto. Ti chiederai: ma perchè pagare di più per le funzionalità aggiuntive pubblicizzate quando hai tutto ciò che desideri gratuitamente?

L’opzione “Advanced Root Checker” in realtà consente di sbloccare lo stato dell’account root e dell’app super-utente. Questo ti darà un po’ più di info sul tuo telefono, il che va oltre il semplice dirti se il tuo telefono è rootato. Ti dà anche maggiori informazioni sulla pagina Classifiche sul perché ogni telefono è classificato così com’è.

Il checker BusyBox invece cerca tutte le applicazioni compatibili con BusyBox. Se non sai cosa significa puoi saltare questa funzione! Se sai cosa significa, è una buona opzione per tenere traccia delle cose.

Infine, esiste un’opzione per rimuovere gli annunci di ogni tipo.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *