Come Riparare Windows senza CD

Commenti: 0
Ho dei problemi con il mio computer Windows dopo l’ultimo aggiornamento disponibile. Non ho un CD o un DVD di installazione / ripristino Windows. Come posso fare a riparare Windows senza CD?

Se il tuo PC Windows non funziona come dovrebbe allora sei nel posto giusto. La maggior parte delle persone che ha problemi col computer si affida al disco di installazione di Windows per reinstallare il sistema operativo o ripararlo. Tuttavia non sempre è disponibile un CD di ripristino. In tal caso devi sapere che puoi comunque risolvere alcuni problemi relativi a Windows in modo alternativo al CD. In questo post ti insegneremo come riparare Windows senza CD in 5 modi diversi. Inoltre, ti aiuteremo a recuperare i tuoi file persi o inaccessibili se il tuo PC non funziona o non si avvia. Procediamo e vediamo come riparare Windows senza CD.

Part 1. Riparare Windows senza CD con “Ripristino Avvio”

Se il tuo computer Windows 11/10 non può essere avviato a causa di impostazioni BCD (Boot Configuration Data) danneggiate, schermata blu della morte o PC non si avvia per altri motivi, allora potrai risolvere i problemi di avvio di Windows 11/10 tramite lo strumento di riparazione nativo di Windows 11/10 che si chiama Ripristino Avvio. Ecco i passaggi da seguire nel caso in cui non riesci ad avviare il PC e vuoi ripararlo.

  1. Accendi il tuo PC
  2. Non appena il logo di Windows viene visualizzato sullo schermo, premi il pulsante di accensione. (Questo interromperà immediatamente la sequenza di avvio.)
  3. Ripeti i passaggi 1 e 2 altre due volte.
  4. Dopo la terza interruzione, Windows 11/10 si aprirà nell‘ambiente di avvio avanzato, quindi potrai continuare con i passaggi seguenti per utilizzare lo strumento di ripristino per risolvere i problemi di avvio con Windows 11/10.
  5. Vai a Risoluzione dei problemi> Opzioni avanzate> Ripristino all’avvio.
  6. Attendi qualche minuto e Windows 11/10 risolverà il problema di avvio.

Questi semplici passaggi possono aiutarti a riparare Windows 11/10 senza un CD per quanto riguarda i problemi di avvio. Tuttavia, non è sempre utile. A volte, non è in grado di diagnosticare i problemi e risolverli. La buona notizia è che puoi ancora riparare Windows 11/10 senza perdere dati tramite il programma Partition Assistant. Questo software affidabile può aiutarti a creare un’unità USB avviabile di Windows 11/10, accedere nuovamente al computer e ripararlo o recuperare i dati di Windows 11/10.


Parte 2. Riparare Windows con chiavetta USB

1. Ripara Windows senza perdita dati

Se alcune funzioni vitali su Windows 11/10 sono compromesse o se non sei in grado di accedere ai tuoi dati, allora devi usare un programma come Recoverit Data Recovery. Con questo software di ripristino di Windows 11/10 potrai creare un supporto di avvio e impostare l’avvio del computer da una chiavetta USB.

A proposito, ci sono momenti in cui, anche dopo aver riparato il proprio sistema, gli utenti non sono in grado di accedere ai propri dati. Se soffri anche di una perdita di dati imprevista, il software di ripristino di Windows 11/10 di Recoverit sarà la soluzione ideale per te. Questo strumento supporta l’ambiente Windows PE e può creare supporti di avvio, che possono essere utilizzati per recuperare i dati persi.

2. Come creare chiavetta USB di ripristino per Windows

Scarica e installa Recoverit su un computer Windows funzionante e tieni una nuova chiavetta USB collegata a quel PC. Ora, avvia Recoverit e segui i passaggi successivi per creare un’unità USB avviabile e recuperare i dati dal sistema operativo Windows danneggiato.

Innanzitutto scarica e installa Recoverit sul PC funzionante dal link seguente:

Passaggio 1. Per creare un’unità di avvio di Windows 11/10, è necessario selezionare la modalità “Recupera da Computer in Crash” (opzione in basso alla schermata iniziale)

Passaggio 2. Seleziona una modalità USB o CD / DVD per creare un’unità di avvio. Per riparare Windows 11/10 in crash, seleziona “Crea unità USB avviabile“.

Passaggio 3. Fai clic su “Formatta ora” per iniziare a creare un’unità USB avviabile. Assicurati di aver eseguito il backup dei dati rilevanti prima della formattazione.

Passaggio 4. Non espellere l’unità USB. Il processo di creazione di una USB di ripristino di Windows 11/10 può essere completato dopo qualche minuto.

Passaggio 5. Dopo aver creato un’unità di avvio apparirà la guida per il ripristino dei dati da Windows 11/10.

USB drive bootable


Ora, la chiavetta USB di avvio di Windows 11/10 è stata creata e puoi seguire i passaggi seguenti per impostare l’avvio di Windows 11/10 da  quell’ unità USB.

  • Riavvia il computer, collega l’unità USB avviabile al sistema.
  • Premi il tasto di accesso del BIOS per accedere al BIOS. Di solito, è F12.
  • Scegli la sezione “Boot” nell’interfaccia del BIOS utilizzando i tasti freccia.
  • Imposta la priorità dell’unità USB (Removable Devices) e premi F10 per salvare le modifiche.
  • Premi Esc per uscire dal BIOS e Windows 11/10 potrà essere riavviato da USB.

NB: il tasto di accesso del BIOS varia a seconda dei diversi modelli di computer. Di solito è F12 ma può essere anche F10 o F2 o il tasto ESC.

Dopo aver riavviato Windows 11/10 dall’unità USB potrai accedere ai dati memorizzati sul computer. Tuttavia, se li trovi inaccessibili, danneggiati, persi o eliminati, puoi continuare a utilizzare Recoverit per eseguire il ripristino di file di Windows. I passaggi sono semplici e puoi recuperare i dati persi anche senza alcuna conoscenza nel recupero dei dati. Se necessario, puoi anche rivolgerti alla guida: Come recuperare dati da PC che non si avvia


Parte 3. Avvia scansione errori Windows

Il tuo PC Windows 11/10 può essere bloccato a causa di file danneggiati e molti altri motivi. Se è ancora avviabile, puoi verificare la presenza di errori in Windows seguendo questi semplici passaggi.

Passo 1. Digita “CMD” nella casella di ricerca> fai clic con il pulsante destro del mouse su Prompt dei comandi e scegli “Esegui come amministratore“> digita “sfc / scannow” e premi Invio.

Attendi solo un po’ e poi potrai ottenere i risultati della scansione e vedere alcune diagnosi sugli errori di Windows 11/10.


Parte 4. Aggiornamento sistema Windows

Questo è uno dei modi più semplici per risolvere problemi “minori” relativi a Windows 11/10. È possibile scaricare uno strumento di aggiornamento di Windows 11/10 (dal sito Web ufficiale di Microsoft Windows). Oppure puoi andare su Impostazioni> Aggiornamento e sicurezza per verificare eventuali nuovi aggiornamenti disponibili. Successivamente, avvia lo strumento di aggiornamento di Windows 11/10 e sbarazzati di tutto il bloatware sul tuo computer. Questo darà al tuo PC un nuovo inizio aggiornandolo.

Durante l’aggiornamento del sistema, è necessaria una connessione Internet stabile e almeno 3 GB di spazio libero sull’unità di Windows.


Parte 5. Resetta PC Windows

Se non riesci a riparare Windows utilizzando uno strumento di aggiornamento, puoi anche provare a ripristinarlo. I passaggi su come ripristinare PC Windows 11/10 possono anche essere acquisiti rapidamente e facilmente. Il CD non è necessario per la riparazione di Windows 11/10.

Questo può essere fatto accedendo alle Impostazioni del tuo sistema > Aggiornamento e sicurezza > Ripristino. Da qui, puoi fare clic sul pulsante “Inizia” nella sezione “Ripristina questo PC“. Ciò ti consentirà di cancellare tutto dal tuo computer o di mantenere intatti i file. Se un malware ha infettato il tuo sistema, ti consigliamo di rimuovere tutto.

reset your computer

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *