Recuperare Foto Cancellate su Android (Samsung, Huawei, LG, Xiaomi) senza ROOT

La rimozione accidentale di file dal proprio cellulare, in particolare di immagini / foto, possono essere ridotte al minimo, ma non possono essere evitate. Può succedere a tutti e in un qualsiasi momento di cancellare per sbaglio una foto, o peggio ancora un intero album di foto. Quando si verifica questo inconveniente, la prima cosa che si fa è andare a cercare le foto nel “cestino” del dispositivo (se previsto e se la rimozione è avvenuta di recente). Se però non si riesce a trovare nulla di quanto cancellato allora è il caso di capire come recuperare foto cacellate su dispositivi mobili Android (es. Samsung, Huawei, Xiaomi, LG, HTC, ecc..).

Se non si dispone di un backup dei dati, fatto recentemente, l’unico modo per provare a recuperare queste foto cancellate è quello di affidarsi ad un software di terze parti in grado di analizzare la memoria interna del dispositivo e recuperare i dati (foto e non solo) ancora presenti in essa. La maggior-parte di questi software “Android data recovery” si basano sull’analisi della memoria del dispositivo Android tramite permessi di ROOT. Il problema è che gli ultimi modelli e versioni Android non possono essere più “rootati” e questo rende inutile l’uso di questi programmi.

Per fortuna di recente è stato sviluppato un programma di recupero dati per Android in grado di recuperare foto cancellate dai cellulari anche senza root. Stiamo parlando del programma UltData Android Recovery.

Prima di vedere come recuperare foto Android senza Root con questo programma, cerchiamo di analizzare in dettaglio il problema e andiamo avanti per step.

Parte 1: E’ possibile recuperare foto Android senza Root?

La buona notizia è che esiste un modo per recuperare le foto cancellate su Android senza root. Bisogna però far uso di un programma in grado di recuperare i dati persi in tale modalità. Sebbene il rooting ti permetta di eliminare le barriere sul tuo telefono, può causare una violazione della sicurezza e un arresto del telefono. Inoltre le nuove versioni Android e i nuovi modelli di cellulari Samsung, HTC, Huawei, Xiaomi, LG, ecc.. rendono praticamente impossibile il rooting del telefono.

Se non hai la possibilità di fare root del telefono e/o non vuoi rischiare di compromettere la garanzia e il funzionamento del tuo smartphone allora consigliamo di usare un software come Ultdata per Android, la migliore app di recupero foto Android senza root. Leggi di seguito per scoprire perché conviene usare questo programma e come usarlo al meglio.

Parte 2: Perché usare UltData per Android

Se non hai esperienze nel mondo del recupero dati, potresti non capire perchè usare UltData per Android e non altri programmi simili. UltData per Android è tra le app più utilizzate per recuperare foto cancellate su Android senza root. È noto anche per le sue capacità di recupero dati Whatsapp e altre tipologie di file, sempre senza dover rootare il dispositivo Android.

Puoi scaricare la versione demo gratuita di UltData per Android per PC Windows o Mac dai link seguenti:

Questo programma è ottimo per chi vuole recuperare foto cancellate dalla galleria Android / WhatsApp senza root. Puoi utilizzare l’app per risolvere il problema della cancellazione dei dati o il recupero dei dati da telefono danneggiato, bloccato o ripristinato alle condizioni di fabbrica. Di seguito sono riportati alcuni motivi per cui consigliamo di provare questo programma.

Motivo 1: Recupero foto cancellate da Android senza root

Molte persone hanno già usato questo software per raggiungere questo obiettivo. Hanno pubblicato diverse recensioni riguardanti le sue potenzialità su come recuperare foto cancellate Android senza root. Quindi, puoi scaricare e provare la versione demo gratuita per capire se le tue foto cancellate sono recuperabili.

Motivo 2: Recupero dati WhatsApp cancellati da oltre 6000 telefoni Android senza root

Se oltre alle foto della galleria necessiti di recuperare anche messaggi e foto rimosse erroneamente da Whatsapp, con UltData per Android potrai farlo senza problemi. Basta installarlo e avviare il processo di scanzione e ripristino.

Motivo 3: Anteprima delle foto recuperabili

Questo è un altro vantaggio perchè consente di visualizzare in anteprima i dati e le foto cancellate. Qualunque sia la causa, con questo strumento potrai ritrovare in modo selettivo quei dati preziosi che stai ricercando.

Parte 3: Come recuperare Foto da Android senza permessi di Root

Innanzitutto scarica la versione demo gratuita di UltData per Android per PC Windows o Mac dai link seguenti:

Per recuperare le foto cancellate dal tuo Android senza Root utilizzando UltData per Android, segui i passaggi seguenti.

A) Apri il programma e poi seleziona la funzione “Recover Lost Photos” nella Home:

B) Il passo successivo per recuperare le foto con UltData per Android è quello di attivare il “Debug USB” sul telefono USB (come attivare debug USBcome attivare debug USB). Poi collega il telefono via USB al computer  e assicurati che la modalità di collegamento USB sia impostato su “Trasferimento file” (e non su “Solo Carica)

Una volta che il dispositivo Android viene rilevato, sullo schermo vedrai apparire un’avviso su cui devi cliccare “Consenti” e poi su “OK”

A connessione effettuata, il cellulare verrà riconosciuto e vedrai apparire il nome del modello sullo schermo:

C) Avvia la scansione alla ricerca delle foto cancellate cliccando sul pulsante START. Potrai scegliere tra diverse tipologia di file, tra cui FOTO.

Una volta completata la scansione, il programma visualizzerà tutte le foto (sia quelle cancellate che quelle esistenti sul telefono).

D) Seleziona le foto da recuperare e infine clicca in basso a destra su RECOVER per salvarle sul tuo computer (nel loro formato originale e senza perdita di qualità).

 

2 responses on “Recuperare Foto Cancellate su Android (Samsung, Huawei, LG, Xiaomi) senza ROOT

  1. Sergio M. ha detto:

    Ho scaricato la versione di prova gratuita e provato a fare una scansione per le foto cancellate. Trova effettivamente tante foto che credevo aver cancellato per sempre.
    Ho provato poi a fare la stessa cosa per Whatsapp ma chiede di acquistare la licenza.. è normale?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *