Lo spazio non allocato è quello spazio di archiviazione libero del disco rigido che non è stato utilizzato. Lasciare spazio non allocato sul disco rigido e lasciarlo così in realtà è una sorta di spreco. Esistono molte situazioni che potrebbero causare la presenza di spazio non allocato sul disco rigido. Puoi verificarlo in Gestione disco digitando diskmgmt.msc nella casella Esegui. Si presenta spesso alla fine del disco rigido e dietro tutte le altre partizioni.

Quando e perchè si crea spazio non allocato?

Ecco i tre casi più comuni che possono creare uno spazio non allocato su disco.

1) Un errore del file system del disco può renderlo come “spazio non allocato” e tutti i dati presenti su di esso diventano improvvisamente inaccessibili. Questo può rappresentare un grosso problema e in tal caso conviene al più presto provare a riparare disco con spazio non allocato e/o recuperare dati da disco non allocato.

2) Se si clona un hard disk su un disco più grande attraverso il metodo della copia “settore per settore“, è probabile che dopo la copia si ottenga spazio non allocato sul disco di destinazione proprio perchè si esegue una duplicazione esatta della partizione sorgente. Lo spazio su disco ridondante diventa quindi spazio non allocato.

3) Un’altra situazione in cui si può creare spazio non allocato è quando si ha una capacità di archiviazione superiore a 2 TB su un disco MBR. Il disco di tipo MBR ha il limite di memorizzare massimo 2 TB di dati, anche se la capacità del disco è superiore. In questa circostanza non è possibile allocare spazio non allocato in quella partizione in Windows a meno che non faccia la conversione da MBR in GPT.

Indipendentemente da ciò che causa la presenza di spazio non allocato, è buona norma cercare di allocare quello spazio per un corretto funzionamento del computer.

Come Allocare Spazio Non Allocato su Disco?

Se il problema dello spazio non allocato deriva da un errore interno al disco, la soluzione consiste nel provare a riparare il tutto  eseguendo il comando CHKDSK.

Negli altri casi invece è possibile allocare spazio non allocato su Disco facendo uso di un programma professionale come Partition Assistant.

Scarica il programma dal pulsante qui sopra e installalo sul tuo PC.

1. Una volta aperto il programma fai click col tasto destro del mouse sul disco o partizione che risulta “non allocato” e poi seleziona la funzione “Unire Partizioni“.

2. Seleziona lo spazio non allocato che desideri unire ad uno spazio allocato. Grazie a questa unione tutto lo spazio non allocato diventerà “allocabile”. Nel nostro esempio abbiamo selezionato gli spazi non allocati e poi il disco C (spazio allocato).

Select unallocated space

3. Clicca su OK per tornare alla schermata principale del programma e infine su “APPLICARE” per procedere all’unione dello spazio non allocato al disco allocato.

Subito dopo l’unione avrai un disco C: (ad esempio) con più spazio perchè avrai aggiunto ad esso tutto quello spazio che prima risultava non allocato.

Per maggiori informazioni su come fare questa operazione di unione per rendere “allocabile” uno spazio non allocato, ti invitiamo a leggere anche la seguente guida: come unire partizioni non allocate

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *